EDITORE E DIRETTORE RESPONSABILE

Dott. DANIELE G. MASCIULLO - Classe 1976, è nato e risiede a Galatina, in provincia di Lecce. E' editore e giornalista. Appassionato dell'arte circense, è socio del Club Amici del Circo (C.A.de.C). - Il blog personale è www.danielemasciullo.com

Seguimi

COORDINATORE DI REDAZIONE

ANTONIO JAVIER DI LENA - Classe 1986, si occupa dell’organizzazione del lavoro redazionale definendo i modi, i tempi e gli spazi del giornale. Ha alle spalle 22 anni di collaborazione con vari circhi, teatri di burattini e mostre a tema.

  • Home
  • /
  • Eventi e mostre
  • /
  • Salgari Records e Pietra Tonale presentano “vibrAXIONES in CIRCUS”

Salgari Records e Pietra Tonale presentano “vibrAXIONES in CIRCUS”

Una installazione multidisciplinare di musica, cinema e videoarte in una edizione speciale con la partecipazione degli artisti circensi Elisa Mutto e Michelangelo Merlanti: Salgari Records e Pietra Tonale presentano “vibrAXIONES in CIRCUS”, in scena al Teatro Café Müller di Torino, in via Sacchi 18/D, venerdì 10 maggio alle ore 21:30, nell’ambito della stagione teatrale organizzata dal Centro nazionale di produzione blucinQue Nice.

I biglietti per assistere al concerto (intero 12 euro, ridotto 9 euro) sono acquistabili su Vivaticket, tramite l’app blucinQue Nice, presso la biglietteria di Fondazione Cirko Vertigo all’interno del palco culturale Le Serre in via Tiziano Lanza 31 a Grugliasco e in loco a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo (Info biglietteria@blucinque.it – tel. 011 0714488).

vibrAXIONES nasce da un dialogo tra due mondi cinematografici distanti nello spazio e nel tempo, quello colombiano contemporaneo del giovane regista Theo Montoya, il cui primo lungometraggio “Anhell69” è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2022, che racconta la night life della community queer, e quello italiano del passato strettamente legato alla città di Torino, del tournage – ossia le scene tagliate e il dietro le quinte – del colossal Cabiria del 1914, messo a disposizione dall’Archivio del Museo Nazionale del Cinema.

La sonorizzazione dal vivo si esprime nell’incontro tra i due collettivi torinesi, Salgari Records e Pietra Tonale, portatori di diversi approcci musicali, ma che condividono l’appartenenza alla nightlife e allo scambio interculturale: Salgari Records, label indipendente, si occupa di produzione di musica elettronica legata al Global Beat e Pietra Tonale, orchestra sperimentale dedita alla pratica dell’interplay e della conduction, che ha la sua sede nel quartiere Barriera di Milano, luogo di migrazioni e di multiculturalità. Punti di vista diversi di un incontro tra improvvisazione e composizione, tra passato e presente, tra immagine ritrovata e visione estemporanea. In scena, davanti al grande schermo, il gioco tra la musica elettronica, gli strumenti acustici e la videoarte: all’elettronica Davide Vizio e Jacopo Acquafresca – anche alla chitarra; al violoncello Beatrice Zanin, alla voce Giulia Impache.

Venerdì 10 maggio lo spettacolo vedrà la partecipazione speciale dei due artisti circensi: Elisa Mutto (danza, cerchio aereo, sospensione capillare, spirale aerea) e Michelangelo Merlanti (roue cyr, danza, rigging), entrambi performer della compagnia residente blucinQue, diretta da Caterina Mochi Sismondi, a cui è affidata anche la direzione artistica del teatro.

La manipolazione delle immagini e il mapping sono affidati al videoartista Alessandro Fara. La curatela è della colombiana Camila Restrepo.

Il progetto  vede il partenariato dell’Archivio del Museo Nazionale del Cinema di Torino e prevede una restituzione presso la Cinematéca de Bogotà insieme alla pubblicazione di un LP Various Artists Italia/Colombia sviluppato attraverso l’utilizzo dei suoni storicamente e antropologicamente rilevanti presenti nell’Archivio sonoro dell’UNESCO.

 

Condividi:
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.