EDITORE E DIRETTORE RESPONSABILE

Dott. DANIELE G. MASCIULLO - Classe 1976, è nato e risiede a Galatina, in provincia di Lecce. E' editore e giornalista. Appassionato dell'arte circense, è socio del Club Amici del Circo (C.A.de.C). - Il blog personale è www.danielemasciullo.com

Seguimi

COORDINATORE DI REDAZIONE

ANTONIO JAVIER DI LENA - Classe 1986, si occupa dell’organizzazione del lavoro redazionale definendo i modi, i tempi e gli spazi del giornale. Ha alle spalle 22 anni di collaborazione con vari circhi, teatri di burattini e mostre a tema.

“HeartBeats”, 22 grandi cuori per l’International Salieri Circus Award

La quarta edizione del prestigioso International Salieri Circus Award si svolgerà dal 26 al 30 settembre 2024, come sempre nella bellissima cornice del Teatro Salieri di Legnago, la città che ha dato i natali al noto compositore Antonio Salieri.

Venerdì 14 giugno è stato presentato ufficialmente il progetto “HeartBeats – 22 cuori per il Salieri Circus Award”.

Dopo il successo della Elephant Parade della scorsa edizione, quest’anno il Festival propone un’iniziativa simile con la mostra itinerante “HeartBeats”.

Invece che da statue di elefanti, l’esterno del Teatro Salieri sarà animato da 22 grandi cuori – sculture tridimensionali a forma di cuore realizzate in resina sintetica, dipinte e interpretate da artisti internazionali – che il festival porta a Legnago come progetto speciale per l’Art Bonus 2024.

I cuori colorati emanano gioia di vivere, raccontano storie folli, umoristiche o critiche, parlano di amore, desiderio e dolore. “Adoriamo i colori, amiamo la creatività, amiamo l’arte! Ma soprattutto, amiamo le persone. Vogliamo mettere un sorriso sui loro volti, stupirli e dare loro speranza per il futuro” dichiarano le Claudia Knie e Carolina Caroli, fondatrici del movimento “HeartBeats” (www.heartbeats-tour.com)

Il progetto verrà sostenuto dai mecenati che decideranno di supportare questa iniziativa e la quarta edizione del festival con donazioni elargite in coerenza con quanto previsto della legge che regola L’Art bonus, con informazioni complete reperibili al seguente link.

I mecenati, che siano privati cittadini o imprese, hanno a disposizione uno strumento finanziario che permette loro di prendersi cura delle creazioni artistiche del territorio, recuperando la maggior parte della cifra devoluta. Per i soggetti titolari di reddito d’impresa, il credito d’imposta è utilizzabile in compensazione. Le persone fisiche e gli enti che non esercitano attività commerciali, fruiscono invece del credito d’imposta nella dichiarazione dei redditi.

Attraverso l’Art Bonus è possibile sostenere il Festival mediante piccole o grandi donazioni e recuperare il 65% della somma versata.

Il progetto “HeartBeats” è inoltre orientato alla CSR – Corporate Social Responsability, ovvero Responsabilità Sociale delle Imprese e delle Organizzazioni. Parte delle donazioni ricevute dai mecenati saranno devolute dall’organizzazione del Festival a sostegno di due importanti associazioni del territorio: “lacasavolante” e “Cuore di Donna”.

lacasavolante è composta da genitori con figli con disabilità attivi nell’ambito del “Dopo di Noi”, organizzando progetti di vita di tipo famigliare per giovani adulti con disabilità allo scopo di favorire il distanziamento dalla famiglia di origine.

Cuore di Donna è composta da donne operate al seno e non, unite da un unico obiettivo: sostegno alle donne che affrontano il cancro e lotta contro i tumori femminili, ponendo particolare attenzione per quello al seno.

L’International Salieri Circus Award è nato quattro anni fa nella città che ha dato i natali ad Antonio Salieri, ispirandosi a lui e creando un festival innovativo e unico al mondo, fondendo le arti circensi con la musica sinfonica di autori classici e contemporanei eseguita dal vivo.

Tra circensi, danzatori e musicisti, saranno oltre 100 gli artisti in scena a contendersi i prestigiosi Salieri d’Oro, d’Argento e di Bronzo, premi che possono cambiare una carriera. Selezionati dal direttore artistico Antonio Giarola e accompagnati dal vivo dall’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Diego Basso, si sfideranno nei 22 acts in programma, in singolo, in coppia e in troupe, nei due spettacoli di selezione completamente differenti tra loro, intitolati “Axur” e “Falstaff”, come due importanti opere di Antonio Salieri.

Sono attive le prevendite online sul sito www.saliericircus.it e sul circuito TicketOne.

Il prestigioso Festival, promosso da ANSAC – Associazione Nazionale Sviluppo Arti Circensi con la produzione esecutiva di Proeventi, viene realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura, del Comune di Legnago, della Camera di Commercio di Verona e con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Verona.

 

Condividi:
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.