EDITORE E DIRETTORE RESPONSABILE

Dott. DANIELE G. MASCIULLO - Classe 1976, è nato e risiede a Galatina, in provincia di Lecce. E' editore e giornalista. Appassionato dell'arte circense, è socio del Club Amici del Circo (C.A.de.C). - Il blog personale è www.danielemasciullo.com

Seguimi

COORDINATORE DI REDAZIONE

ANTONIO JAVIER DI LENA - Classe 1986, si occupa dell’organizzazione del lavoro redazionale definendo i modi, i tempi e gli spazi del giornale. Ha alle spalle 22 anni di collaborazione con vari circhi, teatri di burattini e mostre a tema.

  • Home
  • /
  • Libri
  • /
  • “Storia del circo. Dagli acrobati egizi al Cirque du Soleil” – Raffaele De Ritis

“Storia del circo. Dagli acrobati egizi al Cirque du Soleil” – Raffaele De Ritis

Dagli acrobati egizi al Cirque du Soleil, dai fenomeni di Barnum alle avanguardie, dalle tradizioni orientali alle grandi dinastie italiane. Il più grande spettacolo del mondo viene studiato per la prima volta in maniera organica seguendone il panorama internazionale, le tecniche, le influenze sociali e culturali, gli scambi con le altre forme artistiche. Grazie al lavoro rigoroso e affascinante di Raffaele De Ritis, si può finalmente ripercorrere la lunga avventura del circo. L’opera si avvale di una documentazione imponente, basata su fonti di prima mano raccolte negli archivi di tutto il mondo e sull’esperienza diretta dell’autore, testimone privilegiato dei più importanti eventi degli ultimi decenni. Partendo dal mondo antico, attraverso l’universo delle fiere tra Oriente e Occidente, si giunge ai pionieri settecenteschi dell’arte equestre, via via, fino ai circhi stabili delle metropoli ottocentesche e ai mitici tendoni americani, per approdare al circo sovietico e al nouveau cirque. Storia del circo è un viaggio straordinario che, attraverso lo spazio e il tempo, conduce il lettore alla scoperta di leggendari trapezisti, clown, domatori, giocolieri e cavallerizzi. Nel corso del libro sono rievocate la nascita e il formarsi delle tecniche circensi tra Oriente e Occidente, dalla giocoleria all’acrobazia, dal trapezio all’evoluzione dell’arte del clown. Le forme scenografiche nella loro evoluzione dagli edifici stabili alla forma itinerante. Il secolare rapporto con gli animali. Gli aspetti sociali, economici e manageriali. Il volume è corredato da centinaia di immagini a colori e in bianco e nero, spesso inedite, tratte dall’archivio personale dell’autore. Raffaele De Ritis è uno dei maggiori registi e storici di circo internazionali. Ha collaborato tra l’altro con il Cirque du Soleil, il Circo di Stato Russo, il Barnum e la famiglia Togni. Formatosi per la regia con Jérôme Savary e Arturo Brachetti, è laureato in Storia e critica del cinema all’Università “La Sapienza” di Roma. È stato consulente circense per la Rai, membro della commissione circo presso il Ministero dei Beni e Attività Culturali, ha realizzato progetti circensi per il Festival dei Due Mondi, La Biennale di Venezia e la Federazione Europea Scuole di Circo. Ha curato voci su circo e varietà per il Dizionario dello spettacolo del 900 (2001) e ha pubblicato Illusionismi (2004).

Anno: 2008
Editore: Bulzoni
Pagine: 572 con illustrazioni
ISBN: 978-88-7870-317-9
Condividi:
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.