EDITORE E DIRETTORE RESPONSABILE

Dott. DANIELE G. MASCIULLO - Classe 1976, è nato e risiede a Galatina, in provincia di Lecce. E' editore e giornalista. Appassionato dell'arte circense, è socio del Club Amici del Circo (C.A.de.C). - Il blog personale è www.danielemasciullo.com

Seguimi

COORDINATORE DI REDAZIONE

ANTONIO JAVIER DI LENA - Classe 1986, si occupa dell’organizzazione del lavoro redazionale definendo i modi, i tempi e gli spazi del giornale. Ha alle spalle 22 anni di collaborazione con vari circhi, teatri di burattini e mostre a tema.

  • Home
  • /
  • Festival
  • /
  • “Circonferenze”: a Rho il festival di circo e teatro di strada

“Circonferenze”: a Rho il festival di circo e teatro di strada

Giunti alla decima edizione del festival “Circonferenze” ci siamo guardati indietro, per capire cosa ci ha motivato e ci ha permesso di arrivare fin qui e come poter continuare nel cammino intrapreso nell’ormai lontano 2014. Alla base di tutto quello che è stato costruito, gli incontri fatti, gli spettacoli messi in scena, i risultati ottenuti, abbiamo visto che c’è sempre stata una costante: la collaborazione.

La collaborazione tra noi che il festival lo organizziamo, la collaborazione con il Comune di Rho e con l’Ufficio Cultura, la collaborazione con le associazioni del territorio, con i volontari, con la Famiglia Vassalli, che sostiene il Premio Emilio Vassalli, con le scuole e con i cittadini. Senza questa rete, che ogni anno si è ingrandita, con l’aggiunta di maglie sempre nuove, sempre più fitte, tessute con pazienza, da soli non saremmo giunti fin qui.

Scoprire e valorizzare le ricchezze e le risorse che un territorio e i suoi abitanti possono offrire è la base, secondo noi, di un buon progetto e di un buon lavoro; di un lavoro riuscito e appagante per tutti coloro che vi partecipano. Ecco perché per rappresentare questo cammino abbiamo scelto le formiche, animali collaborativi per antonomasia: se le formiche si mettono d’accordo, possono spostare un elefante e se le donne e gli uomini collaborano in sintonia, si sostengono e si supportano mettendo a frutto le loro capacità ed esperienze, trasformando le difficoltà che si trovano a dover affrontare in occasioni di crescita, con costanza e pazienza possono realizzare qualunque cosa…anche un festival di circo e teatro di strada!

E allora, buon festival “Circonferenze” 2024 a tutte e tutti!

Tutti gli spettacoli e i laboratori saranno a ingresso libero e gratuito, eccetto Okidok Slips Inside al teatro Roberto de Silva (Biglietti 7 € presso Tourist Info Point e 7 € + prevendita su circuito Vivaticket); Spettacolo Nascosto, gratuito su prenotazione (il luogo verrà svelato all’atto dell’iscrizione su www.circonferenze.it)

Direzione artistica Duetti e 1/2

ANTEPRIMA DEL FESTIVAL A PREGNANA MILANESE

Anche quest’anno il Comune di Pregnana Milanese sostiene Circonferenze, ospitando nella sua area feste un’anteprima del Festival.

VENERDI’ 14 GIUGNO ore 18.30 Area Feste di Via Gallarate (angolo Via Nazario Sauro, 49) – Pregnana Milanese

QUÈ BARDO / Compagnia BARDO TEATRO FISICO

Uno spettacolo che propone una visione poetica del caos tra acrobazie e manipolazione di oggetti. Uno spettacolo dinamico, magico e attraente.

FESTIVAL CIRCONFERENZE

Ci saranno spettacoli in cortili meravigliosi, spettacoli itineranti, teatrini in miniatura (Lambe-Lambe), uno spettacolo nascosto, laboratori, un luogo dove ristorarsi e ritrovarsi, uno spettacolo, nel magnifico teatro Roberto de Silva, spettacolo che ha trionfato al Festival du Cirque de Demain di Parigi e gran finale con uno spettacolo di danza verticale sul campanile della Chiesa di P.zza San Vittore.

SPETTACOLI

VENERDI’ 14 GIUGNO ore 21.30 Piazza Jannacci – Rho

COMPAGNIA VINCITRICE PREMIO EMILIO VASSALLI 7° EDIZIONE

PER UN PELO / Compagnia CHALIBARES
Regia Luca Lombardi
Con Luigi Aquilino, Andrea Camatarri, Alice Lombardi, Andrès Schlein

L’obiettivo dello spettacolo è dare vita a un mondo immaginifico di figure acrobatiche e virtuosismi sonori, di manipolazione di oggetti e di sperimentazione armonica. Un connubio perfetto di poesia e comicità, che nasce mescolando sapientemente tecniche di giocoleria, acrobatica, clownerie e musica dal vivo originale, composta per l’occasione.

SABATO 15 GIUGNO ore 18.00 Casa Magnaghi in Via Madonna 67 – Rho

DOMENICA 16 GIUGNO ore 17.45 e ore 19.00 Casa Magnaghi in Via Madonna 67 – Rho

SPLASH / ZIP (SCENA OFF)

ZiP è un clown alla ricerca di un equilibrio impossibile.
Nei suoi tentativi di raggiungere un equilibrio e di stupire il pubblico, ZiP, cercherà di dare vita a un numero tra l’immaginario e il reale: un tuffo in un bicchier d’acqua.
In equilibrio su tre pali di legno, sorretto dalla forza del pubblico, ecco che ZiP si ritrova a camminare su una tavola nel vuoto… È un attimo, un respiro o forse un sospiro… ed è subito… oOOO Splash!

 

SABATO 15 GIUGNO ore 19.00 e ore 23.00 Piazza San Vittore – Rho

JUST A CUP OF TEA / CIA JOCA (SCENA OFF)

Uno spettacolo in cui non solo umorismo e teatro giocano un ruolo importante, ma anche danza, acrobazie, roue Cyr, equilibrio sulle mani e un palo artistico. I due personaggi, incredibilmente simpatici, presentano uno spettacolo di straordinario livello artistico, avvolto in una commedia teatrale divertente, che diventa un’esperienza coinvolgente, grazie al suo linguaggio corporeo universale.

SABATO 15 GIUGNO ore 21.30 Piazza San Vittore – Rho

DOMENICA 16 GIUGNO ore 21.00 Piazza Jannacci – Rho

V.O.G.O.T / DUO MASAWA

Il Duo Masawa è una giovane e promettente compagnia di circo contemporaneo: Wanagi Valnei, acrobata, ha perfezionato le sue abilità in Sud America, mentre Manuela Gaona è danzatrice classica, performer e acrobata.

SABATO 15 GIUGNO ore 21.30 Teatro Roberto de Silva, Piazza Jannacci – Rho

SLIPS INSIDE/OKIDOK

Irriverenti, mordaci, stralunati e atletici, gli Okidok sono un duo belga che ha già trionfato al Festival du Cirque de Demain di Parigi ed è considerato fra i più interessanti esponenti della nuova clownerie internazionale.
Ballerini, commedianti, mimi, prestigiatori, equilibristi, rumoristi, strumentisti, cascatori e molto altro ancora. Da più di 25 anni gli Okidok presentano, in tutto il mondo, spettacoli nei quali la risata di pancia va a braccetto con la poesia e la raffinatezza si contamina di elementi carnevaleschi. Il clown classico incontra la modernità, con un risultato inedito e sorprendente, straordinariamente divertente.

Spettacolo su prenotazione. Biglietti 7 € presso Tourist Info Point e 7 € + prevendita su circuito Vivaticket

SABATO 15 ore 22.15 Piazza San Vittore – Rho

DOMENICA 16 ore 19.45 Piazza San Vittore – Rho

BANDA STORTA CIRCUS/COMPAGNIA SAMOVAR

Valigie, telefoni, frutta, walzer, sassofoni, cappelli, paura, carte, tromboni e coltelli, questi sono gli ingredienti dello show più incredibile di sempre: BANDA STORTA CIRCUS!

Menti eclettiche e anime di-storte che trovano il loro equilibrio in arrangiamenti, composizioni e gag dal sapere e sapore circensi! Banda Storta Circus è un soufflè di musica e risate, uno spettacolo che coinvolge il pubblico in peripezie musicali e gag incalzanti.

SABATO 15 GIUGNO e DOMENICA 16 GIUGNO dalle 18.00 alle 21.00 Giardino San Vittore – Rho

COLLETTIVO LAMBE LAMBE / NAUTILUS CORO DI TEATRI IN MINIATURA

Una performance originale che prevede l’installazione di un insieme di teatri Lambe- lambe (teatri in miniatura) in uno spazio dedicato, coinvolgendo lo spettatore in un viaggio intimo e sorprendente. Ogni piccolo teatro, animato dal vivo, propone un’esperienza unica. Unica per stile, poetica e tecnica. Unica perché dedicata a uno spettatore alla volta.

SABATO 15 GIUGNO ore 23.00 luogo nascosto

SPETTACOLO NASCOSTO

Una performance creata ad hoc per il festival, che parla di leggerezza e sogni, in un luogo nascosto che verrà svelato al pubblico all’ultimo momento. Quando effettuerai la prenotazione ti verranno dati tutti gli indizi per scoprire il luogo e le modalità dello spettacolo, seguili e, come in una caccia al tesoro, scoprirai ogni cosa.

DOMENICA 16 GIUGNO ore 17.45 e 19.00 Via Madonna, angolo Via Serra – Rho

TUTTI IN VALIGIA / LUIGI CIOTTA

Sono gli Anni ’30, la musica accompagna un simpatico facchino nella sua travolgente lotta contro il caos. Dopo anni trascorsi a trasportare valigie, un bizzarro facchino d’albergo ha imparato a guardare le cose da una prospettiva diversa e a rompere la propria alienante routine.

Tra teatro fisico, clown e abilità circensi Luigi Ciotta, con la sua semplicità, coinvolge e gioca con il pubblico, dando vita a uno spettacolo dal ritmo incalzante e dai numerosi momenti poetici.

DOMENICA 16 GIUGNO ore 18.30 Cortile San Vittore – Rho

ASTOLFO / TOBIA CIRCUS

Un personaggio surreale, nevrotico e scontroso.

Un trolley.

Un bicchiere d’acqua.

Un elastico.

Come ti sentiresti se di colpo avessi il potere tra le mani?

DOMENICA 16 GIUGNO ore 22.00 Campanile Piazza San Vittore -Rho

COMPAGNIA PIALLINI / IL SOGNO DEL PALOMBARO

Un palombaro si aggira per le vie del centro, portando il pubblico con sé fino al Campanile.

Lì si appisola e il pubblico assiste al suo sogno: ha sempre desiderato potersi muovere leggero nell’acqua senza il suo pesante scafandro. Sul campanile vengono proiettate immagini di fondali marini, dove danza libera e leggera una creatura dell’acqua… in carne e ossa, non proiettata!

Appesa a una fune, la danzatrice volteggia sulla testa del Palombaro dormiente, quando il suo alter ego, finalmente libero da ogni peso, entra in parete in una allegra danza assieme alla sua nuova amica acquatica. Un inno allegro e spensierato all’elemento più vitale: l’acqua!

LAMBE LAMBE

SABATO 15 GIUGNO e DOMENICA 16 GIUGNO dalle 18.00 alle 21.00 Giardino San Vittore – Rho

COLLETTIVO LAMBE LAMBE / NAUTILUS CORO DI TEATRI IN MINIATURA

Una performance originale che prevede l’installazione di un insieme di teatri Lambe- lambe (teatri in miniatura) in uno spazio dedicato, coinvolgendo lo spettatore in un viaggio intimo e sorprendente. Ogni piccolo teatro, animato dal vivo, propone un’esperienza unica. Unica per stile, poetica e tecnica. Unica perché dedicata a uno spettatore alla volta.

 

ITINERANTI

SABATO 15 GIUGNO dalle 18.00 alle 23.00 Vie del centro

LE DUE E UN QUARTO / SENZA DENTI 

di e con Martina Soragna e Silvia Laniado

Due “bebè marionette” attraversano la città a bordo dei loro passeggini giganti coinvolgendo il pubblico nelle loro gag!

SABATO 15 GIUGNO E DOMENICA 16 GIUGNO dalle 17.30 alle 23.00 Vie del centro

BANDA STORTA MARCHING / COMPAGNIA SAMOVAR

L’esuberante ensemble BandaStorta vi condurrà in un rocambolesco viaggio nelle atmosfere festive tra le musiche del mondo. Lasciatevi trascinare in danze scatenate, tipiche delle notti calienti dell’America Latina o degli infiniti sposalizi dell’Est Europa. Trombe squillanti, sassofoni virtuosi, ritmiche incalzanti vi catapulteranno nella mischia di festeggiamenti fragorosi.

PHOTO-IN

SABATO 15 e DOMENICA 16 giugno 

Per tutta la durata del festival

Grazie al Progetto Innesti, finanziato da Fondazione Cariplo con il Bando Cultura, il nostro fotografo ufficiale Alessandro Villa e la nostra videomaker Silvia Varrani hanno tenuto un corso sui mestieri dello spettacolo, all’interno della scuola secondaria di II grado Olivetti Puecher di Rho.

I ragazzi dei corsi concluderanno il loro percorso al Festival Circonferenze 2024 con una due giorni di pratica nei quali, attraverso i linguaggi della fotografia e del video, daranno un punto di vista sul festival, usando il loro particolare sguardo.

 

LABORATORIO

DOMENICA 16 GIUGNO dalle ore 17.00 alle ore 20.00 Largo Casati – Rho

WONDER BIKES

Attraverso il riciclo di bici, salvate dalla rottamazione, creiamo biciclette modificate, che diventano “macchine” che colorano, disegnano, creano effetti ottici, scarabocchiano; sono bici che sanno stupire, creando un ponte tra l’espressività artistica, il gioco, il riuso e la meccanica della bicicletta.

DOVE MANGIARE

VENERDI 14, SABATO 15 e DOMENICA 16 GIUGNO dal pomeriggio alla sera Largo Rusconi – Rho

CIRCORISTO’, IL BAR/RISTORANTE DEL FESTIVAL

Il mitico ristorante bar di Circonferenze quest’anno sarà affidato nelle sapienti mani degli amici de L’Orablu bar, che ci delizieranno con le loro proposte da venerdì a domenica, punto ristoro ma anche di incontro degli artisti, in un ambiente conviviale.

 

In caso di pioggia il programma potrebbe subire variazioni.

Si ringrazia: Caritas Cittadina, Parrocchia San Vittore, Teatro dell’Armadillo. Il festival è sostenuto da Fondazione Cariplo, grazie al progetto Innesti.

 

 

 

Condividi:
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.